• LABORATORIO ACCREDITATO

    Secondo la norma UNI EN ISO/IEC 17025, rilasciato da ACCREDIA, ente unico di accreditamento italiano
  • PROGETTAZIONE E CONSULENZA

    Progettazione e assistenza post fornitura. Consulenze per procedure autorizzative (AIA, AUA, ecc). Igiene e Sicurezza sul lavoro.
  • UN TEAM DI TECNICI QUALIFICATI

    Progettazione e Attuazione di piani di monitoraggio ambientale
SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE

SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE

UN EFFICIENTE LABORATORIO ANALISI

in grado di fornire con rapidità e precisione risultati riconosciuti e soprattutto sostenibili a livello internazionale grazie all’accreditamento, secondo la norma UNI EN ISO/IEC 17025, rilasciato da ACCREDIA, ente unico di accreditamento italiano.
In ogni fase del servizio, dalla redazione dell’offerta economica all’emissione del rapporto di prova , la facilità di dialogo con i responsabili di settore permette di assicurare un’assistenza completa.

UN TEAM DI INGEGNERI SPECIALIZZATI

in tematiche ambientali al servizio del Cliente, dalla progettazione all’assistenza post fornitura del servizio.
La competenza del nostro personale assicura un completo affiancamento che va dagli interventi in campo quali indagini geologiche, prove pilota e campionamenti, alla stesura di documentazione per progetti di bonifica ed autorizzazioni.

UNA SQUADRA DI TECNICI QUALIFICATI

operanti sul campo che progetta ed attua piani di monitoraggio per singola matrice ambientale quali aria, acque, ammendanti, terreni, radiazioni, rumore e vibrazioni.
La professionalità del team dell’unità monitoraggi nell’analisi delle schede di sicurezza delle sostanze utilizzate e dei processi produttivi unita alle più mderne tecnologie di analisi, consente di progettare al meglio la verifica degli ambienti di lavoro e delle emissioni in atmosfera.

CONSULENZA E ASSISTENZA COMPLETA

su procedure autorizzative quali AIA ed AUA, igiene e sicurezza sul lavoro ed erogazione di corsi di formazione, in costante aggiornamento con la normativa vigente.
I nostri consulenti forniscono alle aziende un programma di assistenza continuativa in materia di tutela ambientale e di igiene e sicurezza sul lavoro, consistente in informazione circa modalità e tempi relativi agli adempimenti di carattere amministrativo. Il settore consulenza mette al servizio delle aziende l’esperienza nella preparazione e nella gestione di corsi di formazione per lavoratori, dirigenti e preposti relativi ai temi quali sicurezza nei luoghi di lavoro, sicurezza nel settore ambientale e gestione dei rifiuti.

NEWS DAL BLOG

NEWS DAL BLOG

MUD 2019 impianti per rifiuti sottoprodotti

MUD 2019: NUOVO MODELLO, NUOVA SCADENZA

Sul Supplemento Ordinario alla G.U. n. 45 del 22 febbraio 2019 è stato pubblicato il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 24 dicembre 2018 “Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l’anno 2019.”Il Decreto contiene il modello e le istruzioni per la presentazione del Modello Unico di Dichiarazione Ambientale (MUD 2019), che sostituiscono integralmente la versione dell’anno 2017.La novità principale di quest’anno è che cambiano i termini per la presentazione del modello MUD…

smaltimento amianto bonifica dall’amianto censimento amianto manufatti bonifiche

SMALTIMENTO AMIANTO E ADEMPIMENTI. IL 28 FEBBRAIO SCADE LA DICHIARAZIONE.

Il 28 febbraio scade il termine per la dichiarazione annuale delle imprese utilizzatrici o che eseguono attività di smaltimento o di bonifica dell'amianto.

La dichiarazione annuale amianto è l’adempimento disposto dall’art. 9 della Legge 27/03/1992 n. 257 “Norme relative alla cessazione dell’impiego dell’amianto” e consiste nell’invio alle Regioni, alle Province autonome e alle unità sanitarie locale (nel cui ambito di competenza sono situati gli stabilimenti o si svolgono le attività dell’impresa) una relazione che indichi: i tipi e i quantitativi di amianto utilizzati e dei rifiuti di amianto che sono oggetto dell’attività di smaltimento o di bonifica; le…

piano di emergenza interno

IMPIANTI DI STOCCAGGIO E LAVORAZIONE RIFIUTI. OBBLIGATORIO IL PIANO DI EMERGENZA INTERNO.

Per gli impianti esistenti, il piano di emergenza interna deve essere predisposto entro il 4 marzo 2019.

Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 3 dicembre 2018 della Legge 1 dicembre 2018 n. 132, è stato introdotto l’obbligo per i gestori di impianti di stoccaggio e di lavorazione dei rifiuti, esistenti o di nuova costruzione, di predisporre un piano di emergenza interno. Cosa prevede la Legge? Nello specifico, il testo dell’articolo 26-bis “Piano di emergenza interno per gli impianti di stoccaggio e lavorazione dei rifiuti” recita: 1. I gestori di impianti di stoccaggio e di lavorazione dei rifiuti,…