ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI: IN VIGORE IL NUOVO REGOLAMENTO

In data 07/09/2014 è entrato in vigore il Decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela dell’Ambiente e del Mare n. 120 del 03/06/2014 (G.U. n. 195 del 23/08/2014): ”Regolamento per la definizione delle attribuzioni e delle modalità di organizzazione dell'Albo nazionale dei gestori ambientali, dei requisiti tecnici e finanziari delle imprese e dei responsabili tecnici, dei termini e delle modalità di iscrizione e dei relativi diritti annuali”.

La norma ha abrogato e sostituito il D.M. n. 406 del 28/04/1998, che regolamentava le iscrizioni all’Albo Nazionale Gestori Ambientali (ANGA) ed ha introdotto alcune novità in merito alla gestione dell’Albo stesso, di cui riportiamo breve indicazione:

  • Modifica ai requisiti di idoneità del Responsabile Tecnico: oltre al titolo di studio ed all’esperienza è stata introdotta un’ulteriore idoneità, che andrà verificata con cadenza quinquennale, e che sarà definita con successiva Deliberazione del Comitato Nazionale dell’Albo Gestori Ambientali;
  • Variazione degli importi dei diritti di iscrizione;
  • Eliminazione della perizia giurata per l’attestazione dell’idoneità dei mezzi di trasporto (si veda in merito la recentissima Delibera n. 6 del 09/09/2014 del Comitato Nazionale dell’Albo);
  • Riduzione dei tempi per la conclusione dell’istruttoria di iscrizione  all’Albo, che passano da 90 a 60 giorni;
  • Semplificazione delle procedure di rinnovo dell’iscrizione;
  • Ridenominazione del trasporto in conto proprio di rifiuti in categoria 2 bis;
  • Variazione delle classi di iscrizione alle cat. 9 e 10.

Alcune variazioni normative presentate dal Decreto diventeranno vigenti solo dopo che il Comitato Nazionale dell’Albo Gestori Ambientali avrà emesso le relative Delibere attuative.

Ad oggi le Delibere già pubblicate sono le seguenti:

Deliberazione n. 1 del 23 luglio 2014 “Modalità per la fruizione telematica dei contenuti informativi dell’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali e servizi di accesso alle informazioni per le pubbliche amministrazioni, a norma della legge n. 183 del 2011.”
Deliberazione n. 2 del 3 settembre 2014 “Modulistica per l’iscrizione all’Albo, con procedura ordinaria, nelle categorie 1, 4, 5, 8, 9 e 10 di cui all’articolo 8 del decreto del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, di concerto con il Ministro dello sviluppo economico e il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 3 giugno 2014, n. 120.”
Deliberazione n. 3 del 3 settembre 2014 “Modulistica per la comunicazione per l’iscrizione e il rinnovo dell’iscrizione all’Albo, con procedura semplificata, di cui all’articolo 16 del decreto del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, di concerto con il Ministro dello sviluppo economico e il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 3 giugno 2014, n. 120.”
Deliberazione n. 4 del 3 settembre 2014 “Autocertificazione per il rinnovo dell’iscrizione all’Albo, con procedura ordinaria, nelle categorie 1, 4, 5, 8, 9 e 10 di cui all’articolo 8 del decreto Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, di concerto con il Ministro dello sviluppo economico e il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 3 giugno 2014, n. 120.”
Deliberazione n. 5 del 3 settembre 2014 “Variazioni dell’iscrizione all’Albo della dotazione dei veicoli.”
Deliberazione n. 6 del 9 settembre 2014 “Attestazione dell’idoneità dei mezzi di trasporto in relazione ai tipi di rifiuti da trasportare di cui l’articolo 15, comma 3, lettera a), del decreto del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare 3 giugno 2014, n. 120.”

Numerose Aziende si appoggiano ad EST per l’assistenza nelle fasi di istruzione e di gestione delle pratiche di iscrizione all’Albo. Allo stesso modo, disponiamo di personale qualificato per incarichi di Responsabile Tecnico.

Per rimanere aggiornati sulle prossime Delibere e per approfondimenti sull’argomento, scrivete a ingegneria@estambiente.it

Condividi
Tweet
Condividi
+1
Pin