Author Archives : Elisabetta Z.

analisi di terreno fertilizzanti
Analisi di terreno: L’importanza dello scheletro

La determinazione dello scheletro è il punto di partenza di ogni analisi di terreno: la separazione, dopo essicazione e tramite frantumazione, della frazione più grossolana dalla terra fine. Questo trattamento preliminare è fondamentale in quanto ci permettte di ottenere l’aliquota fine di campione su cui svolgere le analisi. L’esatta percentuale di scheletro ci fornisce inoltre informazioni riguardo la struttura del terreno. La normativa italiana vigente prevede, per quanto riguarda la matrice Terreni, che: “[…] le determinazioni analitiche di laboratorio dovranno essere condotte sull’aliquota di granulometria inferiore a 2mm. La concentrazione del campione dovrà essere determinata riferendosi alla totalità dei materiali secchi, comprensiva anche dello scheletro.” (Allegato 2 al titolo V parte IV D.lgs 152/2006) Il DM 13/09/1999 SO n°185 GU n°248 21/10/1999 Met.II.1 definisce nello specifico: “terra fine”: aliquota di campione grezzo inferiore ai 2 mm “scheletro”: aliquota di campione grezzo superiore ai 2 mm E’ inoltre illustrato nel dettaglio…

...Continua a leggere...

-->