Autorizzazione Integrata Ambientale AIA garanzie finanziarie

Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA): scopri i nostri servizi

Oggi, ogni attività è tenuta a rispettare molte regole per la tutela dell’ambiente, della salute e sicurezza dei lavoratori. Come riportato nei capitoli relativi al QUADRO PRESCRITTIVO (E) ed al PIANO DI MONITORAGGIO (F), le Aziende soggette a regime di AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (meglio conosciuta con l’acronimo AIA) sono chiamate ad una gestione rigorosa e dettagliata. Gli aspetti da affrontare sono molti, diversificati e di non facile gestione: complessità nella gestione documentale e burocratica necessità…

terre e rocce da scavo

Terre e rocce da scavo

Venerdì 19/05/2017 il Consiglio dei Ministri ha approvato, in via definitiva, il nuovo Decreto sulle terre e rocce da scavo. Il Decreto sarà presto pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Una volta in vigore abrogherà le precedenti norme sul tema: il DM 161/2012 (Regolamento sulla disciplina dell’utilizzazione delle terre e rocce da scavo); gli articoli 41 e 41bis del D.L. 69/2013 (Disposizioni urgenti per il rilancio dell’economia); l’articolo 184 bis del D.Lgs. 152/2006 (Norme in materia ambientale);…

bonifiche discariche bonifica

Bonifica e Messa in Sicurezza di Siti e Discariche di rifiuti

Evento La Commissione europea ha deciso di deferire l’Italia alla Corte di Giustizia dell’UE per la mancata bonifica o chiusura di 44 discariche che costituiscono un grave rischio per la salute umana e l’ambiente. L’Italia era tenuta alla bonifica, entro il 16/07/2009, delle discariche autorizzate o già in funzione prima del 16/07/2001. Cosa prevede la normativa italiana al proposito? L’Italia nel 2003 ha emanato il Decreto Legislativo n. 36, intitolato proprio “Attuazione della direttiva 1999/31/CE…

recupero locali seminterrati lombardia

Regione Lombardia promuove il recupero dei locali seminterrati

COSA PREVEDE LA LEGGE REGIONALE Articolo 1 – finalità e presupposti – “La Regione promuove il recupero dei vani e locali seminterrati ad uso residenziale, terziario o commerciale, con gli obiettivi di incentivare la rigenerazione urbana, contenere il consumo di suolo e favorire l’installazione di impianti tecnologici di contenimento dei consumi energetici e delle emissioni in atmosfera”. SI TRATTA DI UNA GRANDE OPPORTUNITA’ PER CHIUNQUE SIA IN POSSESSO DI UN IMMOBILE DOTATO DI PIANO SEMINTERRATO: AMPLIARE…

SDS monitoraggio della formaldeide classificata cancerogena Rischio formaldeide

RISCHIO FORMALDEIDE: Convegno di approfondimento sulle linee guida regionali

La Regione Lombardia, con Decreto n. 11665/2016, ha ritenuto doveroso emanare specifiche linee guida relativamente alla stima e gestione del rischio da esposizione a formaldeide, per rispondere alle numerose richieste espresse dal tessuto industriale lombardo. La presenza, anche solo potenziale, di sostanze cancerogene (fra queste la formaldeide) nell’ambiente di lavoro, impone al datore di lavoro di effettuare innanzitutto valutazioni sull’esposizione attraverso accurate procedure di indagine definite su scala internazionale. Gli esiti di tali valutazioni potranno…

Autorizzazione Integrata Ambientale AIA garanzie finanziarie

Autorizzazione Integrata Ambientale: pubblicati i criteri per determinare le garanzie finanziarie

Sulla Gazzetta Ufficiale del 10 ottobre 2016 è stato pubblicato il D.M. 141 del 26 maggio 2016 recante criteri da tenere in conto nel determinare l’importo delle garanzie finanziarie di cui all’art 29-sexies, comma 9-septies, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n 152 in caso di autorizzazione integrata ambientale (AIA). Il Decreto va a completare il quadro normativo/prescrittivo riguardante la relazione di riferimento introdotta nella disciplina dell’autorizzazione integrata ambientale (AIA) profondamente modificata dal D.Lgs. 46/14. …

scadenze ambientale

Aprile e maggio: mesi di adempimenti in campo ambientale

I mesi di aprile e maggio richiedono, ai Gestori di complessi industriali, lo svolgimento di numerose attività di carattere ambientale connesse alla gestione di rifiuti, alle emissioni ed all’utilizzo di gas fluorurati. In particolare, si ricordano le seguenti scadenze:  30 aprile 2016 presentazione della denuncia (MUD) relativa ai rifiuti prodotti e/o smaltiti e/o recuperati nell’anno solare 2015; comunicazione dei dati relativi agli autocontrolli effettuati nel 2015 per tutti i gestori di impianti assoggettati alla disciplina…

scadenze ambientale

MARZO: MESE DI SCADENZE

Vi ricordiamo che il mese di marzo porta con sé alcune scadenze relative alle utenze idriche ed alla polizia idraulica. In particolare, entro il 31 marzo è necessario provvedere a: denuncia annuale delle acque derivate nel 2015 da pozzo, sorgente o corso d’acqua superficiale alla Provincia entro il cui territorio ricadono le opere di presa. La denuncia delle misurazioni delle portate e dei volumi di acqua derivata deve essere effettuata tramite la modulistica apposita, disponibile…

Formaldeide cancerogena

Formaldeide Cancerogena: Dal 1 gennaio entra in vigore la nuova classificazione

AGGIORNAMENTO 2017. Poiché l’argomento è attuale e molto delicato abbiamo creato una pagina specifica relativa al rischio formaldeide. Resta aggiornato e approfondisci la lettura cliccando qui.   La formaldeide rientra nelle sostanze che sono state oggetto di modifica della relativa classificazione ai sensi del Regolamento (CE) n. 1272/2008 (Regolamento CLP). Tale modifica è normata dai Regolamenti CEE/UE 05/06/2014 n° 605 e CEE/UE 23/03/2015 n° 491. In pratica, la Formaldeide passa da cancerogeno “sospetto” a cancerogeno “presunto…

energia alternativa

IL BIOGAS DA DIGESTIONE ANAEROBICA FONTE DI ENERGIA ALTERNATIVA: NUOVE PROSPETTIVE DAL MONDO DEI RIFIUTI

In occasione della settimana dell’ energia alternativa organizzata da Confartigianato Bergamo e Confindustria, la Montello S.p.A. ha presentato la sua prossima sfida: un impianto di upgrading del biogas in biometano e anidride carbonica. Si tratta, in sostanza, di un sistema che raccoglie il biogas prodotto dalla digestione anaerobica dei rifiuti organici e lo sottopone a trattamento di purificazione con tecnologia a membrane , separando il metano dall’anidride carbonica, al fine di ottenere: combustibile da immettere…