Bergamo: linee guida per l’analisi dei rischi nel settore delle industrie estrattive

Il comparto estrattivo riveste un ruolo non secondario nel tessuto economico lombardo, e non solo, con fattori di rischio spesso elevati. In questo contesto, dobbiamo segnalare la realizzazione di un “Questionario di analisi per la valutazione dei rischi – comparto industrie estrattive”, a cura di un gruppo di lavoro costituito dal Servizio Risorse Minerali e Termali della Provincia di Bergamo e dal Servizio Prevenzione e Sicurezza Ambienti di Lavoro dell’ASL orobica.

Nello specifico, il documento si applica alle industrie estrattive e cave (codice Ateco 2002 – 14) e alle industrie di  fabbricazione di prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (codice Ateco 2002 – 26).

La linea guida è strutturata in schede, di semplice e immediato utilizzo, con riferimento a due macroaree: l’organizzazione aziendale per l’igiene e la sicurezza; impianti, attrezzature e luoghi di lavoro.

Per scaricare il documento (oltre 10 Mb) clicca qui: http://www.asl.bergamo.it/servizi/moduli/moduli_fase02.aspx?ID=1699

Condividi
Tweet
Condividi
+1
Pin