Contributi INAIL per investimenti in sicurezza

inail - contributiL’INAIL ha pubblicato il Bando Incentivi ISI 2014: dal 3 marzo al 7 maggio 2015 le aziende interessate potranno inserire online, sul portale dell’Istituto, le domande di finanziamento. Si tratta di oltre 267 milioni di euro a fondo perduto, per la realizzazione di progetti di investimento finalizzati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza del lavoro o all’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

Lo stanziamento è ripartito in budget regionali, che tengono conto del numero dei lavoratori e dell’indice di gravità degli infortuni rilevato sul territorio. I contributi vengono assegnati fino ad esaurimento, sulla base dell’ordine cronologico di arrivo delle domande di partecipazione, ed è cumulabile con benefici derivanti da interventi pubblici di garanzia sul credito quali quelli gestiti dal Fondo di garanzia delle piccole e medie imprese e da Ismea. Il contributo può arrivare fino al 65 per cento dei costi, con un massimo di 130mila euro.

Da notare due particolarità di sicuro interesse: per i progetti che comportano contributi superiori a 30mila euro, è possibile chiederne un’anticipazione pari al 50 per cento, che sarà concessa previa costituzione di garanzia fideiussoria a favore dell‘Inail; al contributo possono accedere anche imprese individuali. La procedura di richiesta è analoga a quella degli anni scorsi.

Non esitate a contattarci per valutare insieme la possibilità di accedere al finanziamento: consulenza@estambiente.it

Trovate, comunque, tutti i dettagli del bando sul sito INAIL cliccando qui.

Condividi
Tweet
Condividi
+1
Pin