Derivazioni acque pubbliche: denuncia dei quantitativi

E’ fissato per il 31/03/2013 il termine ultimo per la comunicazione dei quantitativi di acque derivate nell’anno 2012.
Tutti coloro, quindi, che derivano acque pubbliche (da pozzo, da sorgente o da corso d’acqua superficiale) sono tenuti a presentare la Denuncia Annuale delle Acque Derivate nell’anno 2012 agli uffici delle provincie in cui ricadono le opere di presa.

Per quanto riguarda il territorio bergamasco, la denuncia deve essere effettuata utilizzando la modulistica reperibile sul sito della Provincia di Bergamo (clicca qui). All’interno della pagina sono disponibili ulteriori approfondimenti in merito.

 

Condividi
Tweet
Condividi
+1
Pin