Formazione e addestramento nell’uso delle attrezzature: definiti i “requisiti minimi” previsti dal Decreto 81/2008

Dopo la definizione, da parte della “Conferenza Stato Regioni”, dei “requisiti minimi” della formazione dei lavoratori, preposti e dirigenti, di cui dall’articolo 37 comma 2 Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81 (vedi http://www.estambiente.it/?p=1071), dobbiamo ora registrare la pubblicazione, da parte della medesima “Conferenza”, di un altro importante documento: “L’individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali é richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità della formazione”.

In pratica, si tratta dell’attuazione dell’articolo 73 comma 5 Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81: un documento dettagliato e puntiglioso, che definisce, attrezzatura per attrezzatura, tempi e modi della necessaria formazione, ovviamente integrata con un adeguato addestramento pratico. Da segnalare, tra i tanti aspetti, i criteri molto stringenti in tema di requisiti minimi dei formatori.

Per scaricare il documento, cliccare qui: Accordo formazione uso attrezzature

Condividi
Tweet
Condividi
+1
Pin