IL NUOVO MUD: OBBLIGO DI PRESENTAZIONE ENTRO IL 30 APRILE 2013

Dopo una breve parentesi costituita dalla comunicazione SISTRI, con la pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri (DPCM) del 20 dicembre 2012 è tornato operativo il MUD, modello unico per la dichiarazione ambientale.

Entro il 30 aprile le imprese obbligate dovranno presentare il Mud (Modello unico di dichiarazione ambientale) usando la modulistica e le istruzioni allegati al DPCM stesso.

Il Decreto introduce numerose novità, tra cui si segnalano:

  • Obbligo di dichiarazione per trasportatori, intermediari e commercianti senza detenzione;
  • Possibilità di ricorrere alla dichiarazione semplificata per i rifiuti speciali per produttori che producono fino a sette tipologie di rifiuti differenti, che usano non più di tre trasportatori e tre destinatari finali;
  • Obbligo di invio telematico per tutte le imprese e gli enti che possono utilizzare tale tipo di comunicazione.

Il Mud va presentato alla Camera di Commercio Industria e Artigianato competente per territorio, che corrisponde a quella della provincia in cui ha sede l’unità locale a cui è riferita la dichiarazione.

Per qualsiasi chiarimento, contattateci cliccando qui: consulenza@estambiente.it

Condividi
Tweet
Condividi
+1
Pin