Segnaletica di sicurezza: chiarimenti dal Ministero con la circolare 30/2013

Segnaletica di sicurezza LavoroIn materia di segnaletica di sicurezza sui luoghi di lavoro, la circolare del lavoro n. 30 del 16 luglio 2013 chiarisce che l’utilizzo dei segnali di sicurezza previsti dalla norma tecnica UNI EN ISO 7010:2012 non è in contrasto con l’allegato XXV – Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81, in quanto le differenze tra i segnali previsti dalle due fonti normative “non equivocano il significato” e sono, di fatto, “equivalenti”.

In merito, inoltre, all’utilizzo di segnali presenti nella citata norma UNI, e non presenti nel citato allegato XXV, la circolare ne consente esplicitamente l’utilizzo, sulla base del disposto dell’articolo 163 comma 2 D. Lgs. 81/2008: “Qualora sia necessario fornire mediante la segnaletica di sicurezza indicazioni relative a situazioni di rischio non considerate negli allegati da XXIV a XXXII, il datore di lavoro, anche in riferimento alle norme di buona tecnica, adotta le misure necessarie, secondo le particolarità del lavoro, l’esperienza e la tecnica”.

Per scaricare la circolare, cliccare qui

Condividi
Tweet
Condividi
+1
Pin