Terre e Rocce da scavo

Le modalità di gestione ed utilizzo dei materiali provenienti da attività di escavazione (meglio noti come terre e rocce da scavo) sono normate dal decreto Ministeriale 10 agosto 2012, n. 161.
I materiali possono essere gestiti secondo tre differenti modalità, di cui si riportano alcune indicazioni e le attività che EST svolge in affiancamento ai propri clienti.

TipologiaProcedure da svolgereAttività svolte da EST
RIUTILIZZO NEL SITO DI PRODUZIONEL’attività deve essere preventivamente dichiarata in fase di procedimento edilizio.EST fornisce assistenza per la predisposizione della documentazione di rito da allegare al procedimento edilizio.
Il materiale necessita di caratterizzazione qualitativa:
AnaliticaEST è dotata di laboratorio per l’esecuzione delle analisi previste dalla norma (visita la pagina Caratterizzazione terreni ed acque sotterranee).
A mezzo di autocertificazione
(se accettata dall’autorità preposta)
EST affianca i propri clienti nei contatti con la Pubblica Amministrazione e nella predisposizione di documenti di autocertificazione.
CLASSIFICAZIONE COME SOTTOPRODOTTOSi applica la procedura prevista dal D.M. relativa al Piano di utilizzo, secondo lo schema che segue: 
Proponente 
Analisi MaterialeEST è dotata di laboratorio per l’esecuzione delle analisi previste dalla norma (visita la pagina Caratterizzazione terreni ed acque sotterranee).
Presentazione Piano di Utilizzo (P.d.U.)EST è struttura in grado di elaborare Piani di Utilizzo e di gestire la procedura di approvazione con gli Enti preposti.
Autorità competente
Approvazione 
Avvio LavoriEST affianca il proponente nella predisposizione e gestione della documentazione di rito per lo svolgimento dei lavori di scavo (documento di trasporto, documento di avvenuto utilizzo).
CLASSIFICAZIONE COME RIFIUTOGestione secondo la normativa specifica, che prevede attribuzione del codice CER, caratterizzazione analitica per omologa all’impianto di destinazione.EST è dotata di laboratorio per l’esecuzione delle analisi previste dalla norma (visita la pagina Caratterizzazione terreni ed acque sotterranee).
EST affianca il cliente nella fase di controllo della documentazione relativa a trasportatori, smaltitori, formulari smaltimento rifiuti.