Limi di lavaggio di inerti contenenti residui di acrilamide
Analisi di limi di lavaggio contenenti flocculanti con acrilamide o poliacrilamide

La poliacrilamide è utilizzata come agente flocculante nei limi da lavaggio di inerti. Essa viene prodotta dal suo monomero, parte del monomero d’origine rimane nella formulazione come residuo.

Una recente risposta dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha indicato che tale flocculante non debba essere utilizzato per i limi di lavaggio inerti. Infatti l’utilizzo della poliacrilamide implica il contemporaneo rilascio di una quantità non meglio precisata di acrilamide monomero. Così facendo, il materiale risultante presenta un aumento del rischio rispetto al materiale di origine.

…Continua a leggere…