Con il Decreto Ministeriale 21 gennaio 2013 del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 61 del 13 marzo 2013, prosegue l’ammodernamento e l’adeguamento della normativa nazionale in materia di trasporto merci pericolose. Nello specifico, il decreto prevede il “Recepimento  della  direttiva  2012/45/UE  della  Commissione  del  3 dicembre  2012  che  adegua  per  la  seconda  volta   al   progresso scientifico e tecnico gli allegati  della  direttiva  2008/68/CE  del Parlamento europeo e del Consiglio relativa al trasporto  interno  di merci pericolose”. Nel dettaglio, le modifiche riguardano i seguenti aspetti: gli allegati A e B dell’ADR, Accord Dangereuses Route, ovvero l’Accordo europeo relativo ai trasporti internazionali di merci pericolose su strada; l’allegato del RID, Règlement concernant le trasport International ferroviaire des merchandises Dangereuses, Regolamentazione tecnica tra le reti ferroviarie per il trasporto di merci pericolose; l’ADN, European Agreement concerning the International Carriage of Dangerous Goods by Inland Waterways, Accordo europeo relativo…

...Continua a leggere...