Sicurezza: disponibile il Decreto 81/2008 aggiornato al dicembre 2013

Il Ministero del Lavoro ha reso disponibile l’aggiornamento “dicembre 2013” del Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, coordinato con tutte le disposizioni integrative e correttive. In particolare, queste le ultime modifiche: inserita la circolare 41 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali; inserita la modifica all’art. 71, comma 11 introdotta dalla Legge 30 ottobre 2013, n. 125 di conversione in…

Decreto 81 / 2008, disponibile la versione aggiornata.

Nello specifico, il nuovo testo della versione aggiornata del Decreto 81 / 2008 comprende i seguenti, principali aggiornamenti normativi: Decreto Interministeriale 4 marzo 2013: criteri generali di sicurezza relativi alle procedure di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica stradale destinata alle attività lavorative che si svolgono in presenza di traffico veicolare; Decreto Interministeriale 6 marzo 2013: criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro; Decreto Interministeriale del 27 marzo…

Nuovo aggiornamento del Decreto Legislativo 81/2008

Rispetto a quanto già riportato nel nostro precedente articolo del 19/11/2012 (clicca qui per visualizzarlo), si segnala che il Ministero del Lavoro ha reso disponibile il nuovo testo aggiornato (gennaio 2013) e coordinato del Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81 (Decreto Legislativo 81/2008 – Testo Unico in materia di sicurezza sul lavoro). Tra le principali novità, possiamo ricordare: l’inserimento del Decreto Interministeriale del 30 novembre 2012 (“Procedure standardizzate” per la valutazione dei rischi per le…

CCIAA di Bergamo: contributi a imprese industriali per formazione professionale

La Camera di Commercio di Bergamo ha istituito un fondo di 200mila euro, con l’obiettivo di erogare contributi alle imprese industriali che stimolino la formazione e l’aggiornamento professionale, mediante la partecipazione a master, corsi e seminari. Sono ammessi al contributo le spese fatturate a partire dal primo gennaio 2011 (per imprese con unità locali nella bergamasca), con un limite massimo del 50 per cento del costo (in ogni caso, con un tetto di 2.500 euro…