Continua a completarsi il quadro normativo in materia di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro, in attuazione delle varie prescrizioni di cui al Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81. Nello specifico, con Decreto Direttoriale 28 settembre 2011, è stata costituita ufficialmente la “Commissione per gli interpelli”, prevista dall’articolo 12 comma 2 del citato decreto legislativo.
Nello specifico, la commissione ha la funzione di rispondere a quesiti di carattere generale in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, su richiesta degli organismi associativi a rilevanza nazionale degli enti territoriali e gli enti pubblici nazionali, nonché delle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale e dei consigli nazionali degli ordini o collegi professionali. Non possono quindi presentare istanze, ad esempio, studi professionali, associazioni territoriali dei lavoratori o dei datori di lavoro, Regioni, Province e Comuni.

Si ricorda che le indicazioni fornite in sede di interpello non hanno valenza di legge, bensì rappresentano criteri interpretativi e direttivi.

Le istanze possono essere inviate unicamente tramite posta elettronica, al seguente indirizzo: interpellosicurezza@lavoro.gov.it.

Per saperne di più, visita la “sezione interpello” sul sito del Ministero del lavoro: http://www.lavoro.gov.it/Lavoro/Strumenti/interpello/

Per scaricare il decreto, clicca qui: http://www.lavoro.gov.it/NR/rdonlyres/C5C01BCB-7F77-4D65-A775-5F4364301E6C/0/20110928_DD.pdf