I soggetti titolari di un atto di concessione a derivare autonomamente acqua pubblica (quali pozzi, sorgenti o corsi idrici superficiali) sono tenuti al pagamento di un canone annuo per l’uso delle acque prelevate. Si ricorda che questo adempimento non riguarda il caso di fornitura idrica tramite acquedotto. Il versamento dei canoni per l’uso dell’acqua pubblica in Regione Lombardia è disciplinato dall’articolo 6 della legge regionale 29 giugno 2009, n. 10 e s.m.i. Gli importi unitari dei canoni demaniali per l’uso delle acque pubbliche per l’anno 2014 sono stati resi noti con il D.d.s. 6 dicembre 2013 n. 11712 pubblicato sul B.U.R.L. (Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia) Serie Ordinaria n. 50 del 13 dicembre 2013. Il canone demaniale per l’uso dell’acqua è annuo ed anticipato, l’obbligo al pagamento si origina al 1 gennaio dell’anno di riferimento. Le somme dovute devono essere corrisposte in un’unica soluzione anticipatamente entro il 31 MARZO 2014 Il…

...Continua a leggere...

Denuncia Annuale delle Acque derivate

I soggetti che derivano acque pubbliche (da pozzo, sorgente o corso d’acqua superficiale) per uso connesso ad attività aventi fini di lucro sono tenuti a presentare la denuncia annuale delle acque derivate nel 2013 alla Provincia entro il cui territorio ricadono le opere di presa. Tale denuncia deve essere effettuata entro il termine del 31 marzo 2014 La denuncia delle misurazioni delle portate e dei volumi di acqua derivata deve essere effettuata tramite la modulistica apposita, disponibile sul sito internet: http://www.provincia.bergamo.it A quale indirizzo spedire la modulistica Provincia di Bergamo Settore Tutela risorse naturali Servizio Risorse idriche Via Tasso 8, 24121 Bergamo Dove consegnare la modulistica Provincia di Bergamo Ufficio Protocollo Via Tasso 8, 24121 Bergamo I ns. tecnici sono a Vs. disposizione per ogni eventuale chiarimento. Per maggiori informazioni clicca qui.

...Continua a leggere...