SDS monitoraggio della formaldeide classificata cancerogena Rischio formaldeide

Monitoraggio della formaldeide in ambiente di lavoro

FORMALDEIDE FREQUENTE SOTTOPRODOTTO IN MOLTEPLICI PROCESSI INDUSTRIALI

AGGIORNAMENTO 2017. Poiché l’argomento è attuale e molto delicato abbiamo creato una pagina specifica relativa al rischio formaldeide. Resta aggiornato e approfondisci la lettura cliccando qui. Il regolamento (UE) n. 605/2014 modifica la classificazione della formaldeide, inserendola nella categoria cancerogena 1/B. Questa decisione obbliga una revisione del documento di valutazione dei rischi (DVR) costringendo il datore di lavoro ad “evitare o ridurre”, per quanto tecnicamente possibile, l’utilizzo dell’agente cancerogeno. Tuttavia non è sufficiente escluderne la presenza…

CONFERMATE LE MODIFICHE AL D.LGS. 81/08

Si segnala che con le leggi di conversione n° 98/2013  n° 99/2013 sono state tradotte in legge le modifiche al D.Lgs. 81/08 già approvate con Decreti Legge nello scorso giugno 2013 e già illustrate precedentemente (vedi articolo EST “Decreto Legge 69/2013: modifiche al D.Lgs. 81/08″). Di seguito si richiamano le principali disposizioni approvate: DUVRI (Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali) Limitatamente ai settori di attivita’ a basso rischio infortunistico (da individuarsi con apposito decreto),…

Decreto Legge 69/2013: modifiche al D.Lgs. 81/08

Sulla Gazz. Uff. n. 144 del 21-6-2013 è stato pubblicato il DECRETO LEGGE 21 giugno 2013, n. 69 “Disposizioni urgenti per il rilancio dell’economia”, con il quale sono state introdotte, tra le altre, modifiche al D.Lgs. 81/08. Di seguito il riassunto delle principali modifiche inserite in tema di sicurezza in ambienti di lavoro: DUVRI (Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenziali) Limitatamente ai settori di attivita’ a basso rischio infortunistico (da individuarsi con apposito decreto),…

Imprese fino a 10 lavoratori: dal primo luglio 2012 stop all’autocertificazione dei rischi

Si avvicina un’altra importante scadenza in materia di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro, prevista dal Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81: dal primo luglio 2012, le imprese fino a 10 lavoratori non potranno più semplicemente “autocertificare” l’avvenuta effettuazione della valutazione dei rischi, ma dovranno redigere un vero e proprio “Documento di Valutazione dei Rischi” (in sigla DVR). La tematica, tuttavia, non può ritenersi chiara e definita. Se è vero che l’articolo 29…