isi 2016

Finanziamenti alle imprese in materia di sicurezza: al via il Bando INAIL “Isi 2016”

Messi in campo 245 milioni di euro che, a seguito del superamento della verifica tecnico-amministrativa, verranno erogati secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande

Anche quest’anno l’INAIL ripropone il “ bando isi 2016 ”, ovvero finanziamenti in conto capitale, a fondo perduto, delle spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, anche a favore di imprese individuali. Complessivamente, sono messi a disposizione circa 245 milioni di euro, fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande. Nel dettaglio, sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto: 1.    Progetti di investimento 2.  …

Accordo Regione Lombardia e BEI per finanziamenti alle PMI

Buone notizie per le micro, piccole e medie imprese operanti in Lombardia (in sigla PMI), grazie a un accordo tra la Regione Lombardia e la Banca Europea per gli Investimenti (BEI), che prevede il finanziamento del fabbisogno di capitale circolante connesso all’espansione commerciale mediante l’erogazione, in compartecipazione con il sistema bancario, di finanziamenti chirografari. In una prima fase, è prevista una dotazione finanziaria di 250 milioni di euro, a cui potranno accedere le PMI in…

Incentivi alle imprese per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale

Sarà attivo fino al 7 marzo 2012 lo “Sportello online INAIL” per l’assegnazione di 205 milioni di euro stanziati per finanziare progetti finalizzati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nelle aziende italiane. Lo stanziamento rappresenta la seconda tranche di un ammontare complessivo di circa 850 milioni, messi a disposizione dall’INAIL nel corso del triennio 2011-2013. Nello specifico, gli incentivi hanno ad oggetto progetti di investimento per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità…

Ricerca e innovazione: 118 milioni di euro per le imprese lombarde

In questi tempi di crisi, la notizia merita il massimo risalto: 118 milioni di euro sono a disposizione delle imprese lombarde per sviluppare la ricerca e l’innovazione in dieci settori strategici: agroalimentare; aerospazio; edilizia sostenibile; automotive; energia e fonti rinnovabili; biotecnologie; Ict; materiali avanzati o nuovi materiali; moda e design; meccanica di precisione, metallurgia e beni strumentali. E’ questo l’importante risultato di un accordo tra la Regione Lombardia e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della…