Nell’ambito della valutazione del rischio da esposizione a Radiazioni Ottiche Artificiali (ROA), di cui ci siamo occupati in un precedente ampio articolo, vogliamo segnalare un dettagliato studio dell’ASL 7 di Siena, in merito alla valutazione del rischio fotobiologico delle lampade per l’illuminazione generale dei luoghi di lavoro. Tra l’altro, il documento fornisce semplici criteri di identificazione delle sorgenti luminose che non necessitano di misure radiometriche per la valutazione del rischio da luce blu, sulla base dei  dati illuminotecnici abitualmente  forniti dai produttori.

Per scaricare lo studio, cliccare qui