In materia di attività lavorative svolte in presenza di traffico veicolare, ovvero situazioni oggettivamente ad altissimo rischio, dobbiamo segnalare il Decreto Interministeriale 4 marzo 2013. Tale decreto si propone come attuazione dell’articolo 161 comma 2-bis decreto legislativo 9 aprile 2008 n. 81, che demanda ai Ministeri del lavoro e delle politiche sociali, della salute e delle infrastrutture e dei trasporti il compito di emanare il “regolamento per l’individuazione delle procedure di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica stradale destinata alle attività lavorative che si svolgano in presenza di traffico veicolare”. Si tratta di un decreto dettagliato e prettamente tecnico (circa 30 pagine) che, con due allegati, “entra nel merito” delle attività lavorative e delle relative misure di sicurezza da mettere in atto, per lavori stradali comportanti un rischio derivante dall’interferenza con il traffico veicolare. Tra i punti salienti, possiamo evidenziare i seguenti: i lavoratori incaricati di eseguire lavori stradali devono…

...Continua a leggere...