In materia di movimentazione di merci pericolose (carico, scarico e facchinaggio) un manuale INAIL “fa il punto” sullo stato dell’arte di un insieme di fasi lavorative troppe volte sottovalutate nella loro pericolosità. Il manuale, di ben 136 pagine con numerose fotografie, “è destinato agli addetti al carico, scarico, facchinaggio e trasporto di merci e materiali, con particolare riferimento a quelli pericolosi, ossia agenti chimici (sostanze o miscele) classificati ed etichettati come tali in conformità alla normativa vigente, con i recenti sviluppi e aggiornamenti (ADR 2011, Regolamento CLP-GHS, REACH)”. La pubblicazione contiene informazioni approfondite sui seguenti aspetti: come effettuare correttamente il trasporto e la movimentazione di materiali e merci in generale e, in particolare, di quelle pericolose; come prevenire e/o gestire i rischi per la sicurezza e la salute degli addetti; come comportarsi in caso dell’instaurarsi di situazioni di emergenza. Un documento di grande utilità, sia in fase di valutazione dei…

...Continua a leggere...

Con il Decreto Ministeriale 21 gennaio 2013 del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 61 del 13 marzo 2013, prosegue l’ammodernamento e l’adeguamento della normativa nazionale in materia di trasporto merci pericolose. Nello specifico, il decreto prevede il “Recepimento  della  direttiva  2012/45/UE  della  Commissione  del  3 dicembre  2012  che  adegua  per  la  seconda  volta   al   progresso scientifico e tecnico gli allegati  della  direttiva  2008/68/CE  del Parlamento europeo e del Consiglio relativa al trasporto  interno  di merci pericolose”. Nel dettaglio, le modifiche riguardano i seguenti aspetti: gli allegati A e B dell’ADR, Accord Dangereuses Route, ovvero l’Accordo europeo relativo ai trasporti internazionali di merci pericolose su strada; l’allegato del RID, Règlement concernant le trasport International ferroviaire des merchandises Dangereuses, Regolamentazione tecnica tra le reti ferroviarie per il trasporto di merci pericolose; l’ADN, European Agreement concerning the International Carriage of Dangerous Goods by Inland Waterways, Accordo europeo relativo…

...Continua a leggere...