classificazione sismica norme tecniche adeguamento sismico

Regione Lombardia ha pubblicato sul BURL del 16/11/2014 la DGR 11 luglio 2014 n. X/2129, con la quale viene aggiornata la classificazione sismica di tutto il territorio lombardo (link: dgr-11-07-2014-n-x_2129). In seguito lo stesso Ente, con delibera di Giunta DGR n. X/2489 del 10 ottobre 2014, ha differito l’entrata in vigore della nuova classificazione sismica al 14 ottobre 2015 (link: dgr-10-10-2014-n-x_2489). La nuova classificazione conferma che nessun Comune lombardo (fig. 1) è da ritenersi in zona 1 (alta sismicità) e sancisce che 57 Comuni sono in zona 2 nelle province di Brescia e di Mantova, 1028 Comuni sono in zona 3, principalmente nelle province di Bergamo, Pavia, Brescia, Cremona e quindi nelle province di Lecco, Lodi, Monza-Brianza, Milano, Mantova e Sondrio, mentre gli altri 446 Comuni sono da ritenersi in zona 4 (sismicità molto bassa). Dall’entrata in vigore della nuova classificazione sismica, nei Comuni che sono stati riclassificati (dalla Zona 4 alla Zona 3 e dalla Zona 3 alla Zona 2), i…

...Continua a leggere...