Marcatura CE

La gestione delle non conformità in materia di sicurezza, rilevate dagli organi di vigilanza su attrezzature di lavoro “marcate CE”, risulta non poco complessa, tenuto conto della sua notevole ricaduta in termini di “sicurezza sostanziale”, se pensiamo che può prevedere la modifica e l’adeguamento di tutte le attrezzature già vendute nell’intero territorio dell’Unione Europea. La materia risulta normata dai decreti legislativi 81/2008 (cosiddetto Testo Unico) e 17/2010 (cosiddetta “nuova” Direttiva Macchine), cui si aggiungono le recenti Linee guida prodotte dal Coordinamento delle Regioni: “Indicazioni procedurali del Coordinamento delle Regioni in merito all’applicazione del D.Lgs. 81/2008 e della nuova direttiva macchine. Le procedure per non conformità ai RES (Requisiti Essenziali di Sicurezza), in caso di vizio palese e vizio occulto e in caso di rischio grave e immediato”. Il documento è rivolto in primo luogo agli operatori dei servizi di vigilanza delle Aziende Sanitarie Locali, ma risulta di grande utilità anche…

...Continua a leggere...

Nuovo importante tassello per arrivare alla piena operatività dei Regolamenti REACH e CLP. La Regione Lombardia, col Decreto n. 5028 del 7 giugno 2012, ha emesso le “Linee guida per la gestione delle segnalazione di non conformità ai Regolamenti REACH e CLP di sostanze in quanto tali o in quanto componenti di miscele o articoli”, che integra e completa le indicazioni già affrontate nelle “Linee guida per l’effettuazione dei controlli previsti dai regolamenti REACH e CLP”, emanate con Decreto n. 10009 del 28 ottobre 2011, di cui ci siamo già occupati in un precedente articolo, al quale si rimanda. Il nuovo documento tecnico è rivolto alle Aziende Sanitarie Locali (ASL), con i seguenti obiettivi principali: fornire indicazioni operative per l’avvio e l’esecuzione di controlli conseguenti alla ricezione di segnalazioni di non conformità; garantire la corretta gestione di tali non conformità, anche nel caso di situazioni di emergenza; assicurare la trasparenza…

...Continua a leggere...