La Regione Lombardia ha avviato una complessa attività di riordino e semplificazione della normativa regionale in materia di rifiuti, oggetto negli ultimi anni di innumerevoli modifiche e integrazioni. Con questa azione, la regione si prefigge gli obiettivi di favorire i cittadini e le imprese, di agevolare gli enti deputati al rilascio delle autorizzazioni e di ottimizzare la pianificazione e la gestione dei sistemi di controllo. Un primo risultato di questa attività è la DGR n. 2880 del 29 dicembre 2011, con la quale si è conclusa la prima fase di riordino della normativa terziaria regionale in materia di gestione di rifiuti. Per normativa terziaria si intendono i provvedimenti di attuazione, di dettaglio, di integrazione nonché di atti di indirizzo, di chiarimento, di interpretazione, di approfondimento e di divulgazione, rivolti sia alle pubbliche amministrazioni sia agli operatori pubblici e privati. In pratica, si è proceduto alla ricognizione sistematica di tutte le…

...Continua a leggere...