Con la circolare n. 28 del 2 luglio 2013, il Ministero del Lavoro fornisce utili chiarimenti in merito al corretto “accoppiamento” di due attrezzature di lavoro molto utilizzate soprattutto nel comparto edile: benne miscelatrici per calcestruzzo e caricatori compatti. Un chiarimento resosi necessario dai frequenti casi di incidenti causati dal ribaltamento longitudinale di tali attrezzature di lavoro combinate. Incidenti causati dal fatto che l’utilizzatore finale non aveva correttamente valutato e calcolato il peso massimo della benna in relazione al peso del caricatore su cui era montata, col risultato che la benna, in particolari condizioni, specie a pieno carico, instabilizzava il caricatore stesso, fino a provocarne il ribaltamento longitudinale. Al fine di evitare il ripetersi di tali incidenti, la circolare fornisce chiare e univoche indicazioni, condivise anche a livello europeo: qualora il manuale di uso e manutenzione della benna miscelatrice non indichi esattamente su quali “specifici modelli di caricatori” è possibile…

...Continua a leggere...

Pur con numeri assoluti non elevati, il comparto agricolo è uno dei settori produttivi a maggiore rischio d’infortunio, non di rado gravissimi e mortali. Nell’ottica di prevenzione del rischio di ribaltamento dei mezzi agricoli – uno dei più gravi e diffusi – l’INAIL ha prodotto un interessante e utile documento tecnico: “L’installazione dei dispositivi di protezione in caso di ribaltamento nei trattori agricoli o forestali con piano di carico (motoagricole)”, a supporto delle prescrizioni di cui al punto 2.4 della parte II dell’allegato V del D.Lgs. 81/2008. Le Linee guida, formalmente adottate dal Ministero del Lavoro, con circolare n. 25 del 25.10.2012 (scaricabile cliccando qui), forniscono concrete indicazioni tecniche, complete di schemi, per la realizzazione, su motoagricole già in uso (vedi figura a lato), di idonei dispositivi di protezione in caso di ribaltamento. Per scaricare le Linee guida dal sito INAIL, cliccare qui

...Continua a leggere...

Il Ministero del Lavoro, con la circolare n. 8 del 24 maggio 2012, fornisce precise e rigorose indicazioni in merito all’utilizzo in sicurezza delle “ceste autoprodotte portate dai trattori in ambito agricolo e forestale”. Sulla base delle indicazioni del D. Lgs. 81/2008 e della cosiddetta Direttiva Macchine (D. Lgs. 17/2010), viene in particolare esaminato il problema legato alla compatibilità tra la cesta e il trattore cui è destinata. Un documento prettamente tecnico, volto a prevenire gravissimi infortuni, a volte anche mortali, derivanti in primo luogo dal ribaltamento dei mezzi. Per scaricare la circolare, cliccare qui

...Continua a leggere...