Scarpe, pelle e mobili extra-UE: allarme dimetilfumarato

A seguito di numerosi problemi sanitari accertati in Europa, anche di rilevante entità, dallo scorso maggio è vietata l’importazione nell’UE di prodotti contenenti l’antimuffa dimetilfumarato (DMF). Spetta agli importatori verificare l’assenza di tale sostanza.

L’allarme è scattato in Francia, Finlandia, Polonia, Svezia e Regno Unito, dove centinaia di cittadini hanno sofferto di problemi di salute inizialmente inspiegabili: prurito, irritazione, arrossamenti e ustioni cutanee, fino ad arrivare, in alcuni casi, a  gravi difficoltà respiratorie. Gli esami clinici hanno successivamente dimostrato che tali danni sanitari erano stati provocati dal biocida dimetilfumarato (DMF), ovvero un antimuffa vietato nell’Unione Europea, ma utilizzato soprattutto in Paesi dal clima fortemente umido. Generalmente, questa sostanza è…