Aggiornamento D.Lgs. 81/2008Il Ministero del Lavoro ha reso disponibile il testo aggiornato e coordinato a giugno 2016 del Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81 (noto con l’abbreviazione di D.Lgs. 81/2008), ovvero il cosiddetto Testo Unico in materia di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro.
Di seguito, le principali novità:

  • numerose modifiche a seguito del Decreto Legislativo 15 febbraio 2016, n. 39, relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele;
  • aggiornato l’elenco dei soggetti abilitati per l’effettuazione delle verifiche periodiche di cui all’articolo 71 comma 11;
  • inserita la lettera circolare prot. 2597 del 10/02/2016 sulla Redazione del POS per la mera fornitura di calcestruzzo;
  • inserito un estratto della circolare n. 26 del 12/10/2015 e la nota prot. 19570 del 16/11/2015 sulle modifiche alla sospensione dell’attività imprenditoriale di cui all’articolo 14;
  • inserite note riguardanti l’abrogazione della Direttiva 89/686/CEE sui dispositivi di protezione individuale a seguito della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 31 marzo 2016, L 81/51 del nuovo Regolamento (UE) 2016/425.

Per scaricare il decreto cliccare qui

Rispetto a quanto già riportato nel nostro precedente articolo del 19/11/2012 (clicca qui per visualizzarlo), si segnala che il Ministero del Lavoro ha reso disponibile il nuovo testo aggiornato (gennaio 2013) e coordinato del Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81 (Decreto Legislativo 81/2008 – Testo Unico in materia di sicurezza sul lavoro).

Tra le principali novità, possiamo ricordare:

  • l’inserimento del Decreto Interministeriale del 30 novembre 2012 (“Procedure standardizzate” per la valutazione dei rischi per le imprese fino a 10 addetti);
  • la modifica dell’articolo 29 comma 5 prevista dalla Legge 24 dicembre 2012 n. 228 (cosiddetta Legge di stabilità 2013) pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.302 del 29 dicembre 2012 – Suppl. Ordinario n .212.

Per scaricare il decreto (circa 12 MB) cliccare qui.

Per approfondire le competenze di EST in tema di sicurezza negli ambienti di lavoro, visita la pagina: servizi – ambiente di lavoro.