Con il Decreto Ministeriale 21 gennaio 2013 del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 61 del 13 marzo 2013, prosegue l’ammodernamento e l’adeguamento della normativa nazionale in materia di trasporto merci pericolose. Nello specifico, il decreto prevede il “Recepimento  della  direttiva  2012/45/UE  della  Commissione  del  3 dicembre  2012  che  adegua  per  la  seconda  volta   al   progresso scientifico e tecnico gli allegati  della  direttiva  2008/68/CE  del Parlamento europeo e del Consiglio relativa al trasporto  interno  di merci pericolose”. Nel dettaglio, le modifiche riguardano i seguenti aspetti: gli allegati A e B dell’ADR, Accord Dangereuses Route, ovvero l’Accordo europeo relativo ai trasporti internazionali di merci pericolose su strada; l’allegato del RID, Règlement concernant le trasport International ferroviaire des merchandises Dangereuses, Regolamentazione tecnica tra le reti ferroviarie per il trasporto di merci pericolose; l’ADN, European Agreement concerning the International Carriage of Dangerous Goods by Inland Waterways, Accordo europeo relativo…

...Continua a leggere...

A seguito dell’emanazione  del 4° correttivo (D.lgs. 205/2010) del Testo unico Ambientale (D.Lgs. 152/2006) sono cambiate le norme per il trasporto in conto proprio di rifiuti. Il nuovo art. 212 prevede, al comma 8, che l’iscrizione all’Albo Gestori Ambientali abbia ora una durata limitata (10 anni) e in via transitoria le imprese che si sono iscritte all’Albo per il trasporto in conto proprio entro il 14 aprile 2008 devono aggiornare la loro iscrizione entro il 25/12/2011. Una recente circolare del Comitato Nazionale dell’Albo (prot. n. 432/ALBO/PRES del 15/03/2011) ha in pratica anticipato tale termine al 30 giugno 2011: per le domande che perverranno oltre tale scadenza l’Albo non garantirà l’iscrizione entro il termine del 25/12/2011, con il conseguente blocco del trasporto di rifiuti del richiedente. EST S.r.l. si rende disponibile per la predisposizione della documentazione necessaria all’aggiornamento dell’iscrizione. Per approfondimenti si rimanda alla pagina web contenente le circolari pubblicate dall’Albo:…

...Continua a leggere...