Il Ministero del Lavoro, con la circolare n. 8 del 24 maggio 2012, fornisce precise e rigorose indicazioni in merito all’utilizzo in sicurezza delle “ceste autoprodotte portate dai trattori in ambito agricolo e forestale”. Sulla base delle indicazioni del D. Lgs. 81/2008 e della cosiddetta Direttiva Macchine (D. Lgs. 17/2010), viene in particolare esaminato il problema legato alla compatibilità tra la cesta e il trattore cui è destinata. Un documento prettamente tecnico, volto a prevenire gravissimi infortuni, a volte anche mortali, derivanti in primo luogo dal ribaltamento dei mezzi. Per scaricare la circolare, cliccare qui

...Continua a leggere...

Il comparto agricolo – forestale è uno dei settori produttivi a maggiore rischio d’infortunio, spesso gravissimi e mortali. Uno degli accadimenti tipici è il ribaltamento dei trattori: un evento che potrebbe avere conseguenze modeste qualora la macchina fosse “a norma”, mentre viceversa la mancanza di basilari requisiti di sicurezza – in primis una struttura protettiva del posto di guida – rende questi eventi non di rado fatali per il conducente. In questa ottica, e tenendo conto della vetustà del parco macchine agricole, l’INAIL ha promosso un gruppo di lavoro nazionale, che ha prodotto un utile documento tecnico, pubblicato lo scorso aprile: “Adeguamento dei trattori agricoli e forestali ai requisiti dell’allegato V del Decreto Legislativo 81/2008”. Un documento a servizio in primo luogo delle aziende, dei consulenti e delle officine che eseguono riparazioni e adeguamenti tecnici. Per scaricare il documento clicca qui: http://www.ispesl.it/sitoDts/Linee_guida/Lineaguidaadeguamentotrattori.pdf

...Continua a leggere...