Campi elettromagnetici in ambiente di lavoro la direttiva UE

Nuova Direttiva UE sui campi elettromagnetici in ambiente di lavoro

Già da diversi anni sono in vigore disposizioni che riguardano gli Agenti Fisici, come Rumore, Vibrazioni e Radiazioni Ottiche, rispetto ai quali le Aziende sono state chiamate ad elaborare le proprie valutazioni . Il Decreto Legislativo 81/2008 impone, infatti, che il Datore di Lavoro valuti in modo specifico i rischi connessi all’esposizione ad Agenti Fisici nei luoghi di lavoro. E’ previsto che tale valutazione debba essere aggiornata almeno ogni 4 anni. La nuova direttiva 2013/35/UE…

Nuova azienda e nuovi rischi: dal 25 novembre 2014 la valutazione dei rischi deve essere immediatamente documentabile

A seguito della Legge 30 ottobre 2014, n. 161, recante “Disposizioni   per   l’adempimento   degli   obblighi   derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea – Legge europea 2013-bis”, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 261 del 10-11-2014 – Suppl. Ordinario n. 83 (entrata in vigore il 25 novembre 2014), sono stati modificati gli articoli 28 comma 3-bis e 29 comma 3 Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81. Le modifiche nel dettaglio Come è noto, ai sensi dell’articolo 28 comma…

Imprese fino a 10 addetti: fissata la data di entrata in vigore delle Procedure standardizzate per la valutazione dei rischi

Dopo qualche incertezza interpretativa, una circolare del Ministero del Lavoro (prot. 32/0002583/MA001.A001 del 31.01.2013) ha chiarito il termine di applicazione delle “Procedure standardizzate di effettuazione della valutazione dei rischi” per le imprese fino a 10 lavoratori, di cui ci siamo occupati in un precedente articolo: il 31 maggio 2013. Fino a tale data, saranno quindi ritenute ancora valide le “autocertificazione dei rischi”. Per scaricare la circolare, clicca qui

Pubblicate le “Procedure standardizzate per la valutazione dei rischi” per le piccole e medie imprese

Con un comunicato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 285 del 06 dicembre 2012, è stato ufficializzato il Decreto Interministeriale del 30 novembre 2012, di recepimento delle “Procedure standardizzate di effettuazione della valutazione dei rischi” di cui all’articolo 29 comma 5 Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n.81, ai sensi dell’articolo 6 comma 8 lettera f) del medesimo decreto legislativo. Questa procedura di valutazione dei rischi dovrà essere utilizzata dalla imprese fino a 10 lavoratori, in sostituzione…