In tema di verifica periodica di attrezzature di lavoro, di cui al Decreto Ministeriale 11 aprile 2011, il Ministero del Lavoro ha fornito nuovi chiarimenti, con la Circolare n. 18 del 23 maggio 2013. Il punto forse più importante della circolare riguarda la definizione dei “contenuti minimi” delle cosiddette “indagini supplementari”, da eseguirsi su “attrezzature messe in esercizio da oltre 20 anni”, finalizzate a stabilire la “vita residua” in condizione di sicurezza delle attrezzature stesse, tramite l’esecuzione di una serie di “attività” volte a identificare “vizi, difetti o anomalie”. Tali “attività” possono essere, a seconda dei casi: esame visivo, esami non distruttivi, analisi strutturali e funzionali, prove funzionali e di funzionamento. La circolare ribadisce inoltre due esclusioni dal regime delle verifiche periodiche di cui all’articolo 71 comma 11 del Decreto Legislativo 81/2008, relative in particolare a: le attrezzature utilizzate nelle attività estrattive (Decreto Legislativo 624/1996; le cosiddette “scale per traslochi”,…

...Continua a leggere...

In tema di verifica periodica di attrezzature di lavoro, e in primo luogo degli apparecchi di sollevamento, una recente circolare ministeriale (la n. 9 del 05 marzo 2013) ha ufficializzato un aspetto sostanzialmente accettato, ma ancora suscettibile di dubbi e interpretazioni: i carrelli elevatori a forche (i cosiddetti muletti) non sono soggetti al regime delle verifiche periodiche di cui all’articolo 71 comma 11 del Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81, previsto per gli apparecchi di sollevamento materiali con portata superiore a 200 kg. Di fatto, quindi, i carrelli elevatori restano soggetti alle sole verifiche prescritte dal fabbricante nel manuale di uso e manutenzione, senza il coinvolgimento di organi ufficiali di controllo (ASL, ARPA, INAIL), e neppure dei cosiddetti “soggetti abilitati”. Qualora, invece, sul carrello elevatore fosse montato un accessorio che gli conferisce la funzione di “apparecchio di sollevamento” di carichi sospesi “mediante gancio o altri organi di presa”, esso…

...Continua a leggere...